Il sistema MediaWebView permette di migliorare notevolmente la sicurezza nella gestione degli accessi.
Il sistema si integra agevolmente con la tecnologia di controllo accesso, come ad esempio lettori di badge o dispositivi trasponder, e mette in grado l'operatore di autorizzare l'accesso solo dopo aver confrontato l'immagine dal vivo della persona con quella in archivio.
Il primo modo non richiede la presenza di lettori di badge, trasponder o altri dispositivi di identificazione ma semplicemente di un citofono in lan. In questo caso la persona si presenta di fronte al varco, parla con l'opearatore utilizzando il citofono-lan e si qualifica dicendo il proprio nome (o codice). L'operatore richiama l'immagine a video digitando il codice, la confronta con quella live e autorizza l'accesso premendo il pulsante virtuale che provocherà l'apertura del varco.
Il secondo modo è analogo al primo tranne per il fatto che il codice della persona non viene comunicata via voce con il citofono, ma viene trasmessa automaticamente al sistema dai dispositivi (lettore di badge o trasponder) senza la digitazione del codice. L'immagine in archivio viene presentata automaticamente all'operatore che la confronterà con quella live per autorizzare l'accesso.
Il sistema documenta tutte le operazioni eseguite dall'operatore registrando data, ora, dell'operazione, apertura varco, immagine live ed eventuali note. L'operatore o il supervisore potranno accedere al singolo accesso da un lista cronologica degli accessi di ogni varco e prendere visione di tutte le informazioni e immagini registrate.